Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2018

La bellezza di D**...

Immagine
... dentro l'umana bellezza. Ecco il silenzio che ti nasconde, Divinità Amante.


Che cos'è la bellezza di D**? 
Perché, nella Bibbia come altrove, la bellezza di D** si mostra nascondendosi?
Perché il silenzio è il solo modo per ascoltarti, dolce amico?

Nascondiamoci nel silenzio, nel tuo Silenzio, Gesù, per poter fare parte della Bellezza di D** usando tutto il suo nascondersi come salvezza.

Così ascoltiamo il tuo Vangelo di bellezza.


Mc 9,2-10
"Gesù prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni e li condusse su un alto monte, in disparte, loro soli.
Fu trasfigurato davanti a loro e le sue vesti divennero splendenti, bianchissime: nessun lavandaio sulla terra potrebbe renderle così bianche. E apparve loro Elia con Mosè e conversavano con Gesù. Prendendo la parola, Pietro disse a Gesù: «Rabbì, è bello per noi essere qui; facciamo tre capanne, una per te, una per Mosè e una per Elia». Non sapeva infatti che cosa dire, perché erano spaventati. Venne una nube che li coprì con la su…

La Presenza di D**...

Immagine
... è il tempo delle nostre attese.

Oggi il tuo Vangelo è semplice, Gesù. Quasi elementare. Ascoltiamoti. Mc 1,12-15 “Lo Spirito sospinse Gesù nel deserto e nel deserto rimase quaranta giorni, tentato da Satana. Stava con le bestie selvatiche e gli angeli lo servivano.
Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù andò nella Galilea, proclamando il vangelo di Dio, e diceva: «Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete nel Vangelo».”.
Gesù, Sposo, la tua azione specifica nel mondo, la tua missione di “Messia” di Israele e di Figlio di Dio, la tua azione di Salvatore del mondo, e tu, Amore mio, inizi con questi famosi quaranta giorni, che ripercorrono i quarant’anni di Israele nel deserto, e segnano la tua vicenda di "Maestro di Nazareth", di Nazareno, legandola indissolubilmentee alla scelta e alla decisione  tue circa la presenza, attiva e reale, di D** nella tua vita.
Questa è la prima domenica di Quaresima, Gesù, e in te la tradizione della Chiesa di Roma ci a…

Il silenzio e la ritrosia, mio D**...

Immagine
... sono l’aspetto centrale del tuo amore. Immensità amante, Ti doni completamente solo a chi Ti accetta per tutto quello che sei: amare attivo e donato.
Ma Tu non conosci il rifiuto e anche se non Ti rispondiamo e Ti rifiutiamo, Tu continui a bussare alla nostra porta, finché non Ti apriamo e allora sei così contento che ci doni tutto di Te. E solo perché abbiamo fatto spazio alla Tua generosità, al Tuo farti dono d’amore, alla Tua capacità di amare e di giocare con noi, e così ci lasci liberi anche di equivocare su di Te e sul Tuo amore. Questo è, poi, quello che capita al Tuo e nostro Gesù e alla sua libertà, in questo episodio bellissimo. Ascoltiamo la bellezza di Tuo Figlio, Gesù di Nazareth. Mc 1,40-45 “Venne da Gesù un lebbroso, che lo supplicava in ginocchio e gli diceva: «Se vuoi, puoi purificarmi!». Ne ebbe compassione, tese la mano, lo toccò e gli disse: «Lo voglio, sii purificato!». E subito la lebbra scomparve da lui ed egli fu purificato.
E, ammonendolo severamente, lo cacc…

D** è il tuo cibo e la tua forza, Gesù...

Immagine
... e quindi lo è anche per noi. Tutti ti cerchiamo, Gesù, ma spesso tu non ci sei e dobbiamo andare dietro alla tue tracce. Infatti non sei quasi mai dove ti abbiamo trovato casa, dove vorremo che tu abitassi. Abbastanza facilmente non sei dove abbiamo costruito templi e adorazioni per te, e per noi.
Spesso sei in giro, sei altrove. Perché tu vuoi diffondere la Parola di D** là dove non c’è, dove è assente e dove, quindi, c’è più bisogno di sentirla, e di ascoltarla. Ma questo “andare in giro”, questo «predicare anche là» è solo frutto della preghiera, dell’ascolto della presenza di D** in noi, e nelle nostre vite. Solo dalla preghiera, isolata e solitaria, pure nascosta, eppure profondamente comunitaria e pubblica, solo da questa preghiera che modifica la nostra vita nasce la capacità di andare oltre, di andare nei «villaggi vicini» a raccontare e far crescere il regno di D** tra di noi. Per questo bisogna ascoltarti. Mc 1,29-39 “Gesù, uscito dalla sinagoga, subito andò nella casa di Si…