Il Tuo Passaggio di Resurrezione....

... e i nostri, così difficili.




Gesù.
Non ho sensazione di molte parole, stamani.
Sono felice che tu sei risorto e che, così, puoi operare nel nostro male per mettere rimedio, per suscitare energie, per mettere in campo azioni e compiti attraverso le nostre vite fragili.
Così oggi, per noi, è una Pasqua di Resurrezione assai difficile.
Perché tu sei risorto, in quanto D** ha riconosciuto in te e nel tuo vivere tra noi solo amore e questo amore l'ha portato vicino a sè come vita accanto alla Vita, amore accanto all'Amore.

Per noi, invece, sembra così difficile, mio Sposo!



Pasqua di Resurrezione - 05 aprile 2015





"Allora entrò anche l’altro discepolo, ..., e vide e credette."
_________________________\
Gv 20,1-9
"Il primo giorno della settimana, Maria di Màgdala si recò al sepolcro di mattino, quando era ancora buio, e vide che la pietra era stata tolta dal sepolcro.
Corse allora e andò da Simon Pietro e dall’altro discepolo, quello che Gesù amava, e disse loro: «Hanno portato via il Signore dal sepolcro e non sappiamo dove l’hanno posto!».
Pietro allora uscì insieme all’altro discepolo e si recarono al sepolcro. Correvano insieme tutti e due, ma l’altro discepolo corse più veloce di Pietro e giunse per primo al sepolcro. Si chinò, vide i teli posati là, ma non entrò.
Giunse intanto anche Simon Pietro, che lo seguiva, ed entrò nel sepolcro e osservò i teli posati là, e il sudario – che era stato sul suo capo – non posato là con i teli, ma avvolto in un luogo a parte.
Allora entrò anche l’altro discepolo, che era giunto per primo al sepolcro, e vide e credette. Infatti non avevano ancora compreso la Scrittura, che cioè egli doveva risorgere dai morti."
________________________________________\

Gesù, però tu ci rassicuri con la tua Parola.

Risorgerete se amate, se siete amore: « Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri, come io vi ho amati».

Aiutaci ad amare.

Aiutaci ad essere Pasqua di Resurrezione per tutte le sorelle e i fratelli che odiano, o che muoiono testimoniandoti per causa dell'odio e dell'imbecillità altrui.
Fa che sia una bella Pasqua della tua Resurrezione per chi mi ama, senza che io lo meriti.

ciao r




Commenti

Post popolari in questo blog

Magnanimità e speranza: Gesù

Lazzaro e noi; la metafora...

Il perdono è di D**...