L'Innocenza di Gesù Signore

"... e si meravigliava della loro incredulità" Mc 6, 6








Gesù, la tua innocenza si stupisce del nostro male.
Vai a casa tua, scopri che non ti capiscono e non ti vogliono; non riconoscono più il Gesù che hanno conosciuto, e il Gesù che sei adesso li scandalizza. 

Tu li guardi e ti meravigli che non ti vogliono e non ti conoscono: "... giocavamo insieme ... correvamo fino alle colline ... andavamo per campi in cerca di bisce ... con lei ci siamo parlati spesso ... con lei abbiamo mangiato insieme ... lei mi ha dato da bere ... con lui abbiamo pregato ... abbiamo ascoltato l'Insegnamento ...".


«Un profeta non è disprezzato se non nella sua patria, tra i suoi parenti e in casa sua». Mc 6, 4








E così non potevi fare nessun miracolo.


Gesù mio, facci diventare bambini come te, per amare e lasciarci amare non importa a quale prezzo, purché l'amore scorra vivo tra noi ed attraverso di noi. 
Fa che diventiamo capaci di amare chi ci odia e togliere a loro quell'odio solo col nostro dono d'amore. 
Facci sentire amici ed amanti, diversi, unici, liberi, tutti sposati a te in Dio Padre, l'Amore che si dona a ciascuna e ciascuno di noi nella vita che sempre fiorisce.
Gesù, prendi la nostra durezza stupida e bruciala nel tuo cuore ardente. E così accendi del tuo fuoco anche i nostri cuori, affinché brucino d'amore per te e siano schiavi di ogni amore che ci viene donato.
Facci ascoltare ogni persona che arriva al nostro cuore per cercare te, e con te il Padre Santo fonte della vita, e spesso trova solo un pozzo asciutto. 
Aiutaci a scavare ancora più a fondo, nel fondo del nostro pozzo, per far emergere l'acqua, quell'Acqua Dio che ci disseta e ci fa diventare fonti d'acqua che disseta.








Gesù, resta con noi e donaci la tua vita:
Amore che si fa dono ... Amore per dono.


ciao r

Commenti

Post popolari in questo blog

Magnanimità e speranza: Gesù

Lazzaro e noi; la metafora...

La parola e l'amore...